Ambiente e fauna ittica

 

Il contesto ambientale e la fauna ittica

Le acque in concessione sono caratterizzate dalla grande palude del Mortone, dalle lanche dell’Adda Vecchia, dal Colo del Mortone (che dalla palude va a confluire, dopo un tratto di ben 7 chilometri, in Adda) e da altri bellissimi laghetti incastonati tra i vasti boschi naturali.

Le acque di risorgiva, che sgorgano a temperature costanti comprese tra 12-24°, hanno una qualità talmente elevata da consentire la presenza di numerose specie di pesci pregiati (trote, temoli, lucci, pesci persici, persico-trota, vaironi, storioni e moltissime altre specie ittiche autoctone).

Alcuni laghetti ospitano anche carpe e tinche di notevoli dimensioni, cavedani, triotti e moltissimi altri ciprinidi. Inoltre, è possibile catturare degli autentici “giganti” d’acqua dolce come gli enormi storioni.

Maestosi boschi naturali circondano l’area, creando una vera e propria oasi paradisiaca dedicata alla pesca.